Matrimonio boho-chic: idee e consigli (molto glam).
14 Set 2017

Matrimonio boho-chic: idee e consigli (molto glam).

All you need is love cantavano i Beatles alla fine degli anni ‘60. Più di una semplice canzone, il simbolo di un’intera epoca, quella degli anni settanta. Insieme a una moda di colori accesi, fiori e coroncine tra i capelli, abiti lunghi oppure cortissimi. Uno stile quello boho-chic, ovvero un po’ bohémienne (da boho) e a tratti hippie, che negli ultimi anni è tornato alla ribalta anche nel wedding. Molti i personaggi famosi come Bar Refaeli, Kate Moss, Margherita Missoni, Anne Hathaway che hanno scelto lo stile gipsy (ma in versione glam) per il loro bridal event.

Il wedding dress che ricorda l’epoca della summer of love è un’idea sicuramente originale per una sposa che ama la semplicità ma pur sempre ricercata. Lo stile boho chic, dovrà essere però solo accennato con dettagli ad hoc molto equilibrati per evitare l’effetto “festa in maschera”. Quindi attenzione alla scelta dei dettagli per abito e accessori. Il tutto poi sarà in linea con il mood della cerimonia, organizzata in una location decisamente bucolica in stile country chic: per esempio un party informale come un picnic ma in versione glam (ispiratevi al matrimonio hippy chic di Margherita Missoni) oppure un giardino decorato con fiori campestri e una tavola allestita con materiali naturali come lino e seta, dai colori neutri ravvivati però da vibranti tocchi etnici.

Per l’acconciatura l’ideale è lasciare i capelli sciolti e arricchire il tutto con una coroncina di fiori: rose, gelsomini, margherite saranno l’accessorio must have. L’abito? Bianco, crema o soft pink dalle linee scivolate e tessuti leggeri come tulle o chiffon e impreziosito da pizzi, voiles e ruches, per un effetto ultra romantico ed elegante. Indispensabile un bouquet dal tocco vintage: avrà fiori dai colori accesi e sistemati come appena raccolti, in modo molto naturale ed estremamente rustico. Lo sposo indosserà un abito chiaro, in lino con fiore all’occhiello. E alla fine della cerimonia, il consiglio è di sostituire il lancio del riso con petali di fiori. L’effetto scenografico è assicurato! Infine, la macchina che vi condurrà all’altare, non potrà che essere un furgoncino hippie, stile flower power.

Anche le fotografie possono seguire il vintage mood. Se volete qualcosa di davvero originale visitate il sito di Vintage Photo Bus. Una vera e propria cabina fotografica mobile costruita all’interno di un minibus Volkswagen originale anni ‘60! Può essere utilizzato come set fotografico, come photo booth o per realizzare video messaggi o sequenze fotografiche gif.

E ora, non vi resta che ispirarvi alla nostra gallery per il vostro wedding boho-chic!

 


Anna Alemanno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.