Regali di nozze: idee e consigli (e i regali da evitare)
29 Set 2017

Regali di nozze: idee e consigli (e i regali da evitare)

Ancora la lista nozze? Sì, e no. In un periodo in cui gli sposi sono già conviventi le classiche liste nozze non sempre sono previste, anzi sembra che siano un po’ demodè.

E così gli invitati sono sempre più in difficoltà su cosa regalare ai novelli sposi: ecco quindi alcuni consigli per evitare banali liste nozze e stupire con un regalo da sogno. Se non riuscite a indagare per capire cosa sia davvero necessario agli sposi e regalare, quindi, quello che a loro piace di più, una possibilità sempre molto gradita sarà sicuramente un bel viaggio, anche se il viaggio di nozze è stato già organizzato.

Anche un week end va benissimo purchè sia un po’ originale. Un luogo dove magari fare delle attività particolari che potrebbero piacere agli sposi (come trekking, sci, canoa o altre attività sportive se pensate che possano piacere, o al contrario luoghi di massimo relax come spa o centri benessere esclusivi con trattamenti de luxe) oppure, un’altra possibilità è quella di  mettersi d’accordo con altri amici e invitati della coppia e regalare un bel viaggio diverso dalle solite destinazioni: come dormire sotto un cielo stellato in un villaggio di igloo con cupole di vetro in Finlandia, per esempio.

Un regalo tecnologico è poi quasi sempre una buona idea: una videocamera, una macchina fotografica o un cellulare di ultima generazione sono cadeaux sempre apprezzati. Anche in questo caso, dati i costi, potrebbe essere una buona idea condividere la spesa. Oppure puntate su un pezzo di design o modernariato: la lampada d’altri tempi, l’orologio rétro, o la caraffa anni Settanta. Il vintage è sempre molto apprezzato.

Per  la sposa in particolare ricevere una collana, orecchini o un bracciale (magari da indossare proprio il giorno del matrimonio) che rappresenti il legame con la persona che lo dona, è senza dubbio un gesto apprezzatissimo che resterà nel tempo. Potreste far creare un oggetto prezioso pensato su misura per lei, magari con incisa la data del giorno del Sì.
Oppure, ci sono alcuni servizi/oggetti già prenotati dagli sposi che potete offrirvi di pagare. Il più tradizionale è l’album delle foto, ma potrebbe essere il video, il bouquet della sposa, le fedi, il noleggio dell’auto. Naturalmente, in questo caso dovrete coordinarvi con gli sposi o con il wedding planner e attenervi alla scelta fatta da loro. Se il loro stile non vi piace, cambiate regalo.

Cosa invece evitare? Sicuramente gli oggetti tradizionali come porcellane, cristalli e simili oggetti, a meno che la coppia non ne abbia fatta specifica richiesta. Rischiate che gli sposi ne abbia già un doppione, o che non rientri semplicemente nel loro gusto personale. Sono spesso oggetti che verranno usati una volta nella vita e poi messi via. La stessa cosa vale per l’acquisto di mobili o complementi d’arredo che potrebbe non corrispondere allo stile della coppia. Oppure pezzi d’arte, quadri  o altre decorazioni. E infine, mi raccomando: non riciclate, ma mai e poi mai servizi da tè, bicchieri pur di cristallo pregiato o batterie di pentole.


Anna Alemanno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.